Il Fondatore e Presidente

Prof. Giovanni Meola

“si occupa da più di 50 anni di malattie neuromuscolari, da quando studente di medicina, faceva volontariato alla Sezione di Milano della UILDM (Unione Italiana Lotta contro le Distrofie Muscolari) e incontrava nelle loro case i malati affetti da queste patologie”.

Lotta contro le Distrofie Muscolari e incontrava nelle loro case i malati affetti da queste patologie.

Ha svolto la sua carriera all’Università degli Studi di Milano dove, prima da medico, poi da neurologo e in seguito da primario ha sempre portato avanti tre aspetti: 

  • l’incontro e la cura dei malati attraverso gli ambulatori e l’assistenza in ospedale per 20 anni al IRCCS Policlinico di Milano, per altri 30 all’IRCCS Policlinico San Donato dove ha diretto il reparto di Neurologia e Stroke-Unit e del Centro Neuromuscolare fino al 2019, anno della pensione;

  • la ricerca, svolta come professore universitario, per 20 anni al Policlinico di Milano operando presso il “Centro Dino Ferrari”, il centro di Ricerca, Diagnosi e Terapia delle Malattie Neuromuscolari, Neurodegenerative e poi, presso il l’IRCCS Policlinico San Donato dove ha costituito il Laboratorio di istopatologia muscolare e biologia molecolare per le malattie neuromuscolari. Nel 2015 inoltre è stato nominato Responsabile del Registro nazionale per le Distrofie Miotoniche, finanziato dal Ministero della Salute;

  • l’insegnamento agli studenti come  docente di Neurologia all’Università Statale, direttore della Scuola di Specializzazione di Neurologia  per due mandati,  nonché organizzatore per otto edizioni della giornata nazionale dello Specializzando in Neurologia

Durante la sua lunga carriera ha collaborato con prestigiosi ospedali e istituti di ricerca italiani, europei e nordamericani;  ha condotto studi fondamentali nel campo delle Distrofie Miotoniche e delle Canalopatie Muscolari e pubblicato su riviste internazionali 280 lavori con Impact Factor di 966 e H Index di 52

Ha ricevuto riconoscimenti internazionali quali lo “Steinert Clinical Award” in occasione dell’IDMC-9, nel 2013 a San Sebastian, il “Gaetano Conte Award” per la Ricerca Clinica in Miologia nel 2013 ad Atene e nel 2019 il prestigioso premio alla carriera “Distinguished International Professor Award” dal Dipartimento di Neurologia dell’Università di Rochester (USA) attribuitogli per “l’eccellente attività clinica, didattica e accademica nell’ambito della neurologia. Nel 2021 è stato nominato dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella “Commendatore al merito della Repubblica Italiana”, per le sue particolari benemerenze.  

Fonda nel 2004 il Centro per lo Studio delle Malattie Neuromuscolari, per la ricerca in questo campo di patologie e in seguito, nel 2011, decide di dar vita alla Fondazione Malattie Miotoniche, con l’obiettivo di indirizzare il sostegno alla ricerca verso patologie rare e poco conosciute e di informare e sensibilizzare il pubblico su queste patologie, nonché divulgare la conoscenza scientifica verso il personale sanitario ed il grande pubblico.

Attualmente, oltre a continuare l’insegnamento come Professore a Contratto alla Scuola di Specializzazione di Neurologia, Università Statale di Milano , segue i malati miotonici in un Ambulatorio dedicato alle malattie rare presso la Casa di Cura del Policlinico a Milano e partecipa attivamente ai progetti di ricerca sostenuti dalla Fondazione Malattie Miotoniche.

E’ inoltre Editor in Chief della rivista internazionale Frontiers in Neurology (sezione malattie neuromuscolari e neuropatie periferiche) ed Executive Associate Editor della Rivista internazionale Neuromuscular Disorders.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin